Quanto tempo ci vuole per chiamarlo abbandono in un caso di custodia per bambini?

Anche se la lunghezza del tempo è una considerazione, non è l’unico fattore che si tiene conto quando una denuncia di abbandono dei figli è fatta in un caso di custodia dei bambini, secondo la “custodia dei bambini da Z” di Guy J. White.

Funzione

La funzione sottostante di una denuncia di abbandono in un caso di custodia dei figli è di consentire alla corte di istituire una nuova disposizione di custodia, in base alla “custodia dei bambini A alla Z”. L’abbandono effettivo è considerato un cambiamento sostanziale delle circostanze sufficiente per consentire ad un tribunale di emettere un ordine che modifica l’accordo di custodia esistente, secondo la Cornell University Law School.

Lasso di tempo

Il test applicato al presunto abbandono di un figlio è l’intento del genitore soprannaturale, secondo la sezione American Bar Association Section of Family Law. Ad esempio, se un genitore di custodia è costretto a lasciare il bambino con un adulto responsabile per un periodo di tempo indefinito a causa di una vera e verificabile emergenza, un tribunale non è in grado di considerare un tale abbandono, anche dopo una settimana o due. Tuttavia, se un genitore custodito semplicemente non lascia alcuna spiegazione, un tribunale può considerare l’abbandono della partenza dopo un giorno o due.

Procedura

Se il genitore di custodia sembra aver abbandonato il figlio, come genitore non custodito è necessario presentare una mozione per modificare la custodia, inclusa una richiesta che il giudice concede la custodia di emergenza, almeno per interim. L’urgenza nella presentazione di un tale movimento dipende in parte da quanto tempo il genitore custodito è andato, l’intento espresso del genitore custode di lasciare e la posizione dei figli fin dal genitore custodito partito.

fraintendimenti

Un errore comune è che il genitore non custodito ha sempre ottenuto la custodia di un bambino quando sembra che il genitore custode abbia abbandonato lei. La realtà è che anche se il genitore di custodia è sparito per un periodo sempre crescente, se il genitore non custodito non ha mantenuto un regolare contatto con il bambino ed è in una posizione sicura, il giudice può scegliere di non approvare un Cambiamento custodia.

Abbandono ricorrente

Un’altra considerazione legata al tempo associata alla questione dell’abbandono e della custodia dei minori è un genitore custode che routinamente lascia il figlio per brevi periodi di tempo indefinito, senza una ragione valida. Anche se il genitore di custodia può lasciare il bambino per meno di un giorno alla volta, l’importo cumulativo di tempo e di effetto nella mente del tribunale può garantire un cambiamento di custodia.