Esercizi per migliorare l’equilibrio di balletto

Mentre si sposta nello spazio, il corpo effettua regolazioni costanti per mantenerli equilibrati. Se si allena in balletto, il cattivo equilibrio può causare una prestazione altrimenti scintillante a cadere piatta – letteralmente. L’aggiunta di esercizi di equilibrio alla vostra routine quotidiana può aiutare a tenere pose statiche senza ostacoli, spostarsi in avanti e andare a terra dopo una serie di giri veloci.

Forte caviglie e piedi contribuiscono ad equilibrare meglio quando si balla. Esercizi che aumentano la forza della caviglia e del piede comprendono esercizi di balletto classici, come i tendini e gli effetti rallentati. Nel relè, tenere il peso direttamente sopra la vostra seconda e terza dita, senza lasciare che i piedi si spostino in avanti o indietro. Per costruire la forza nei muscoli che supportano le caviglie, eseguire una serie di esercizi a banda di resistenza per lavorare i flessori plantari, dorsiflexors, invertori e evertors. Per i piccoli muscoli intrinseci dei piedi, utilizzare il classico asciugamano scrunch o praticare afferrare e rilasciare marmi o altri piccoli oggetti con i piedi e le dita dei piedi.

Rafforzare la forza nei muscoli core, inclusi la schiena, l’abs e il fianco, migliora l’equilibrio aiutandovi ad allineare correttamente. Puoi rafforzare il tuo nucleo prendendo una classe di matita Pilates o eseguendo esercizi di base di base – tra cui ponti glutei, tavole frontali e laterali, scricchiolie biciclette e supermans – dopo la classe o in casa. Se si esegue la rotta Pilates, scegliere attentamente l’istruttore e le impostazioni di classe, in particolare se si hanno delle debolezze specifiche che potrebbero contribuire ai problemi di equilibrio. Poiché un’impostazione di grandi gruppi potrebbe essere troppo impersonale e l’istruzione troppo generale, consideri di lavorare con un istruttore privato per individuare e migliorare i punti deboli.

Esercizi di Propriocezione sviluppano il senso di posizione di una persona nello spazio. Mentre si muove e come il tuo ambiente cambia, l’auto-sensibilizzazione aumentata rende più facile trovare e mantenere l’equilibrio. Uno degli esercizi di base propriocezionali più basati comporta la permanenza su una gamba per 30-60 secondi. Per renderlo più impegnativo, chiudere gli occhi o provare a stare su una superficie irregolare o instabile, come la sabbia secca, un piccolo asciugamano piegato o una tavola imburrata. Per rendere l’esercizio più specifico per il balletto, praticare la posizione di un piede in una prima posizione. È anche possibile ripetere l’esercizio di fronte allo specchio dello studio o con le luci oscurate o sfarfallite per simulare le sfide nelle condizioni dello stage.

Migliorare il tuo equilibrio dipende in larga misura da prove e errori. Tenere sempre in chiusura in classe, facendo una nota mentale ogni volta che qualche piccolo cambiamento nel tuo allineamento sembra aiutare. Il tuo atteggiamento e la consapevolezza mentale possono anche influenzare la tua capacità di equilibrio. Visualizzare in termini di energia opposta, suggerisce Nichelle Strzepek a DanceAdvantage.net, a volte è utile per l’equilibrio. Per esempio, immaginate di essere un albero le cui radici si sono scavate profondamente nel terreno mentre i rami – la testa, il collo e gli arti – si estendono molto in alto o verso l’esterno.

Caviglie come ancoraggi

Core Curriculum

Preparazione dei Proprioceptori

Aiuto mentale