Allergia alimentare alla papaya

Un allergia alimentare alla papaya si verifica quando il tuo sistema immunitario identifica erroneamente una proteina trovata nella pelle e la carne della papaia come una minaccia e crea anticorpi in una reazione contro. Questi anticorpi causano il vostro corpo a mostrare alcuni sintomi nel tentativo di scorporare la proteina offesa. Questi sintomi possono variare da lievi a pericolosi per la vita.

Sindrome da allergia orale

L’allergia della papaya si verifica tipicamente come conseguenza della sindrome dell’allergia orale. Come spiega l’Ospedale dei Bambini di Philadelphia, la sindrome di allergia orale si verifica quando la reattività reattiva avviene tra le proteine ​​vegetali e il polline di alcuni frutti o verdure. Questo fa sì che le proteine ​​in quei frutti e verdure appaiano simili alle proteine ​​vegetali originali. Quando il sistema immunitario ha una reazione allergica a una specifica proteina vegetale, può anche avere una reazione a frutta e verdure che contengono proteine ​​simili. Gli individui con allergia al lattice possono avere un’allergia cross-reattiva alla papaya.

Sintomi

I sintomi si verificano tipicamente pochi minuti dopo aver mangiato la papaya, ma può richiedere fino a quando sono visualizzate diverse ore. Secondo l’Ospedale dei Bambini di Philadelphia, la sindrome dell’allergia orale “è limitata alle labbra, alla bocca e alla gola”. I sintomi comuni includono prurito o irritazione in bocca o gola e gonfiore intorno alle labbra. Nei casi gravi può anche verificarsi gonfiore della gola, causando potenzialmente difficoltà respiratorie. Se si manifesta gonfiore della gola, richiedere un trattamento medico di emergenza.

Diagnosi

Se sospetti di avere un’allergia alla papaya, programmate un appuntamento con il medico per una diagnosi ufficiale. Fornire una storia dettagliata dei vostri sintomi insieme a un diario delle abitudini alimentari generali. Il medico probabilmente esegue un test sulla pelle. Come spiega MayoClinic.com, il dottore pricks la vostra pelle con un ago e permette a un piccolo campione della sostanza sospetta di seep sotto la superficie della pelle. Poi guarda per un urto o altre reazioni cutanee. Può anche effettuare un test di sangue per controllare gli anticorpi tipo allergia, chiamati anticorpi immunoglobulin E. Questi anticorpi vengono inviati dal sistema immunitario nel flusso sanguigno ogni volta che si verifica una reazione allergica.

Altri trigger potenziali

Secondo il Sydney Children’s Hospital in Australia, quasi il 40 per cento dei pazienti con allergia al lattice ha allergie alimentari alla papaya e ad altri frutti. Altri reati comuni includono avocado, banana, passionfruit, melone, mango, kiwi, pesca e ananas. Il Dipartimento di Sanità dello Stato di New York elenca anche molti autori di potenzialità non frutteti, tra cui carote, sedano, patate crude, castagne e nocciole.

Il miglior trattamento per un’allergia della papaya è la prevenzione. Evitare di mangiare o di entrare in contatto con la papaya quanto più possibile. La cottura della papaia spesso altera chimicamente le proteine ​​offensive abbastanza per prevenire i sintomi nei soggetti con un’allergia lieve o moderata, ma consultate il medico prima di tentare di consumare papaya in qualsiasi forma. Se si mangia papaia e si verificano sintomi lievi, un’antihistamine over-the-counter può ridurre il disagio. Se si verifica una reazione grave, potrebbe essere necessaria un’iniezione di epinefrina per impedire che i sintomi continuino ulteriormente.

Trattamento e prevenzione