Il basso contenuto di sodio e alto potassio ha a che fare con la malattia di addison?

La malattia di Addison, o insufficienza surrenale primaria, è un disturbo non comune in cui le ghiandole surrenali lentamente falliscono. L’area esterna delle ghiandole surrenali, la corteccia, produce gli ormoni cortisolo e aldosterone, nonché piccole quantità di altri ormoni. Poiché le ghiandole surrenali falliscono, questi livelli ormonali cadono a livelli anormali. La produzione insufficiente di aldosterone porta a basso livello di sodio e alti livelli di potassio. Il trattamento primario per la malattia di Addison è la sostituzione dell’ormone.

Perdita di Aldosterone

Aldosterone agisce sui reni, causando la ritenzione di sodio e l’escrezione urinaria di potassio. Con la malattia di Addison, un basso livello di aldosterone porta alla perdita di sodio nelle urine e nella ritenzione anomala del potassio. I livelli del sangue di questi elettroliti diventano sempre più anomali, come la malattia progredisce, con un basso livello di sodio e un alto livello di potassio.

Sintomi

Quando si tratta di equilibrio del corpo fluido nel tuo corpo, dove il sodio va, segue l’acqua. Pertanto, la perdita di urina urinaria che si verifica con la malattia di Addison causa anche l’escrezione eccessiva di acqua corporea. Con l’acqua corporea ridotta, la pressione sanguigna può scendere a un livello anormalmente basso. Possono verificarsi vertigini o svenimenti quando si alza in posizione di riposo o si siede dopo che si è sdraiato. Un basso livello di sodio provoca anche debolezza muscolare, stanchezza, mal di testa, irritabilità, scarsa appetito, nausea e vomito. Un livello elevato di potassio può causare un battito cardiaco lento o irregolare.

Diagnosi

Le analisi del sangue aiutano il medico a determinare se avete la malattia di Addison. Oltre a controllare il sangue e l’urina, il sodio e il potassio, il medico probabilmente controlla i livelli del glucosio nel sangue, degli ormoni surrenali e di alcuni ormoni ipofisari. Un test di stimolazione ACTH valuta la funzione delle ghiandole surrenali e aiuta il medico a fare la diagnosi di malattia di Addison.

Le cause

Un attacco alle ghiandole surrenali dal sistema immunitario causa la maggior parte dei casi di malattia di Addison. Notevolmente, i sintomi tipicamente non si sviluppano fino a quando il 90% della corteccia surrenale è stata distrutta. Un disturbo genetico chiamato sindrome da deficit di poliendocrine può anche causare malattia di Addison. La tubercolosi, le infezioni fungine e il cancro sono cause rare di insufficienza epatica primaria.

Crisi Addisoniana

I sintomi della malattia di Addison si sviluppano gradualmente. Tuttavia, un grave stress fisico, come una grave infezione, malattia o incidente, può provocare un rapido avanzamento della malattia conosciuta come una crisi Addisoniana. Possibili sintomi includono dolori addominali e indietro, shock, anomalie della temperatura corporea, nausea, vomito, confusione, convulsioni e perdita di coscienza. Una crisi Addisoniana è un’emergenza medica potenzialmente pericolosa per la vita.